giovedì 19 giugno 2014

2013 record per RAC MiG

MiG-29 KUB
La crisi russo-ucraina potrebbe non essere un problema per il costruttore aerospaziale Russian Aircraft Corporation (RAC) MiG: per il 2013 la società controllata dal governo attraverso la United Aircraft-Building Corporation ha registrato un fatturato record di US$ 880 milioni, con un aumento delle vendite del 68%. La notizia, diramata dai vertici dell'azienda e pubblicata dall'agenzia di stampa ITAR-TASS, precisa che rispetto al 2012 l'utile per dipendente è cresciuto di US$ 90.000. Il risultato è stato possibile grazie alla tempestività con la quale RAC MiG ha soddisfatto le richieste di mercato - primo fra tutti l'ordine della Marina Militare russa, con la consegna del primo lotto di caccia imbarcati MiG-29K/KUB Fulcrum-D - e ai US$ 46 milioni investiti in aggiornamenti e tecnologia,  una cifra in crescita del 50% rispetto al 2012. Nel quadro della cooperazione tecnico-militare con altri Paesi, la società ha soddisfatto il 120% delle consegne ed ha firmato nuovi contratti per US$ 290 milioni.