domenica 22 giugno 2014

Contratto NATO per Selex ES

RAT31 DL Selex ES
Selex ES, società del gruppo Finmeccanica che realizza sistemi elettronici per la difesa e la sicurezza, ha siglato con la NATO Support Agency (NSPA) un contratto per l'aggiornamento di tre stazioni radar tridimensionali RAT31 DL. La commessa, del valore di US$ 16.5 milioni, rientra nell'accordo di fornitura stipulato con la NATO nel 1995 e riguarda l'allineamento agli ultimi standard dei sistemi di Difesa Aerea operativi in Turchia. Il programma di modernizzazione prevede, inoltre, l'ottimizzazione dei costi di gestione e il miglioramento dei tempi di manutenzione dei sistemi. La notizia, diramata dall'ufficio stampa di Selex ES, precisa che grazie a tali interventi verrà esteso il ciclo di vita dei radar, garantendo in tal modo la continuità operativa della rete NATO di Difesa Aerea. Venduto in 50 esemplari e fornito ad otto Paesi NATO, il RAT31 DL è un radar tridimensionale intrinsecamente resistente alle contro-misure elettroniche; dotato di capacità di contrasto ai missili anti-radiazione, ha una portata di circa 500 Km ed è disponibile in configurazione fissa (FADR – Fixed Air Defence Radar) e mobile (DADR – Deployable Air Defence Radar).