sabato 21 giugno 2014

Eurofighter studia missile antinave per Typhoon

Typhoon armato con Brimstone
Eurofighter sta studiando un sistema d'arma antinave da utilizzare con il caccia multiruolo Typhoon; a dirlo è il capo del settore vendite aerei militari della Airbus Defence and Space, Peter Maute, che alla stampa specializzata ha inoltre precisato i tre missili su cui potrebbe ricadere la scelta: il Brimstone Sea e il Marte-ERP della MBDA Missiles Systems e l'Harpoon AGM-84 prodotto dalla McDonnell Douglas, ora Boeing Defense. L'urgenza di dotare il Typhoon con un missile antinave sarebbe dovuta alla necessità di poter competere con SAAB, Boeing e Dassault Aviation nelle gare indette da Qatar e Malesia per l'acquisizione di caccia da combattimento con capacità "maritime-strike".

Come è noto, per quanto riguarda le operazioni aeree in ambito marittimo il JAS-39 Gripen utilizza infatti il missile SAAB-Bofors RBS-15F, il Rafale viene armato con l'MBDA Exocet e l'F/A-18 Super Hornet con il Boeing Harpoon AGM-84. Per quanto riguarda il Typhoon, il Ministero della Difesa Britannico ha già conferito alla BAE System l'incarico di valutare la possibilità di integrare il Brimstone Sea con l'avionica del velivolo. Il contratto, del valore di US$ 8.5 milioni, prevede inoltre uno studio specifico sulle capacità di utilizzo di altri sistemi d'arma, come il missile di 5^ generazione SPEAR 3 sviluppato dalla MDBA per l'F-35. Nella versione "dual mode", prodotta dal 2008, il Brimstone può essere utilizzato come missile aria-superficie "fire and forgot", a guida laser semi attiva (SAL), o come missile "man in the loop", con guida SAL iniziale e selezione finale di un determinato obiettivo (Millimeter Wave Radar). La scelta, effettuata dal pilota, permette di effettuare attacchi contro mezzi corazzati ed obiettivi militari, o, come nel secondo caso, selezionare un determinato target posto in un'area densamente popolata o dove viene registrata la presenza di forze amiche. 
MBDA Brimstone 
Definito come missile "one shot/one kill", il Brimstone Dual Mode è stato utilizzato dagli F/A18 Super Hornet della US Navy e dai Tornado GR.4 della RAF in Afghanistan e in Libia. Durante i test di fuoco, il Typhoon è stato in grado di lanciare fino a sei Brimstone contemporaneamente e, secondo i tecnici, può di trasportare fino ad un massimo di 12 missili alloggiati in gruppi da 3 su 4 piloni.