domenica 20 luglio 2014

Nigeria produrrà nuovo APC sudafricano

Foto DefenceWeb
L'azienda sudafricana DCD Protected Mobility e la partecipata Mekahog hanno reso nota l'intenzione di produrre in Nigeria un nuovo veicolo blindato leggero per il trasporto truppe (APC), l'IKRI 7. Sviluppato in collaborazione con le Forze di Polizia nigeriane, il mezzo sfrutta gran parte dell'esperienza acquisita con lo Springbuck, APC che l'azienda sudafricana già esporta in Nigeria e in altrii Paesi africani e mediorientali come mezzo per le operazioni anti-terrorismo. Pur non avendo rivelato la data d'inizio della produzione, la DCD ha comunque confermato che per garantire un adeguato livello di efficienza e un notevolo risparmio economico saranno mantenute ad Abuja tutte le strutture relativa alla manutenzione e alla riparazione degli IKRI 7.

La Mekahog è una società di ingegneria meccanica che realizza sistemi per la difesa e la sicurezza; partecipata dalla sudafricana DCD e da altre quattro aziende internazionali (Ulimate Heli, SVI Engineering, Marce e Mechem), produce ed assembla parti per lo Springbuck, per il veicolo da combattimento leggero (LCV) Fox e per gli elicotteri Bell 407, Eurocopter AS350 B2, AS350 B3 ed EC130 B4. Secondo le informazioni divulgate dalla stampa specializzata, rispetto allo Springbuck il nuovo IKRI 7 presenta numerosi aggiornamenti: migliorata la meccanica, l’unità motrice, il confort e la protezione dell’abitacolo, con una resistenza agli attacchi di livello B6 (elevabile a livello B7), capace quindi di fermare proiettili 7.62 x 51mm sparati da una distanza di 10 metri e di sopportare l’esplosione di ordigni anti-carro equivalenti alla mina russa TM57 (6,34 kg. Di TNT). Il mezzo, equipaggiato con sospensioni idonee ad ogni tipo di terreno, con sistema frenante APS e con serbatoio da 200 litri, è dotato di un motore MWM turbo-diesel sei cilindri da 145 kW e di una trasmissione con cambio automatico a sei marce.