lunedì 28 luglio 2014

Primo IL-38N consegnato alla Marina Militare russa

Ilyushin IL-38N (Foto RIA Novosti)
Entrato in servizio il primo pattugliatore antisom Ilyushin IL-38N, velivolo della Marina Militare russa basato sul ricognitore marittimo IL-38. La notizia, pubblicata dall'agenzia di stampa RIA Novosti, precisa che l'upgrade, realizzato dalla Ilyushin Aviation Complex, riguarderebbe ventotto IL-38 May. Il programma, conferito all'azienda aeronautica russa nel 2012, prevede la modifica di un primo lotto di cinque aeropattugliatori per un controvalore di US$ 150 milioni. L’aggiornamento della flotta IL-38, che dovrebbe terminare nel 2020, era stato deciso dal Ministero della Difesa dopo le positive impressioni fornite dal prototipo IL-38N assegnato nel 2012 alla Flotta del Nord. L’upgrade prevede l'utilizzo di un nuovo set di computer di bordo e l’installazione di nuove suite di navigazione e del sistema di ricerca e tracciamento Novella-P-38, apparato che riesce ad ingaggiare fino a 39 obiettivi in immersione contemporaneamente e che permette l'applicazione di sottosistemi e apparati radar di ricerca, idro acustici, magnetometrici, di ricerca elettronica e di riconoscimento termico delle immagini.