lunedì 19 gennaio 2015

Pentagono invia SOF in Siria

US Navy SEALs
Il Pentagono ha annunciato l'intenzione di inviare in Siria un team di istruttori con il compito di addestrare ed equipaggiare l'Esercito siriani libero (FSA). Secondo quanto riferito dalla stampa internazionale, si tratterebbe di un'operazione congiunta che prevede l'impiego di circa mille uomini e alla quale parteciperebbero specialisti delle US Special Operations Forces (SOF) e un numero non precisato di militari forniti da due Paesi alleati. Durante la conferenza stampa, tenutasi venerdì scorso a Washington, il Contro Ammiraglio John Kirby, capo ufficio stampa del Pentagono, ha, inoltre, precisato che i campi di addestramento verranno aperti in Turchia, Giordania e Arabia Saudita e che la missione potrebbe partire entro quattro-sei settimane. Secondo i piani del Pentagono, entro il prossimo dicembre saranno almeno 5.000 i siriani addestrati, numero che dovrebbe triplicare nell'arco dei prossimi anni. Per quanto riguarda il trasferimento del personale e dei mezzi, Kirby ha dichiarato che è già pronto un primo contingente di 400 istruttori. La scorsa settimana un team guidato dal Comandante delle SOF, Generale Michael Nagata, e dall'Inviato speciale USA per la Siria, Daniel Rubinstein, si è recato ad Istanbul per discutere con i vertici del FSA e i rappresentanti dell'opposizione politica siriana i dettagli dell'operazione. (IT log defence) Foto USNews.com