martedì 24 marzo 2015

Raytheon aggiorna Patriot alleati USA

Raytheon Patriot MIM-104
Raytheon Integrated Defense Systems ha vinto un contratto da US$ 212.6 milioni per l'aggiornamento dei sistemi missilistici Patriot in dotazione ai Paesi alleati degli USA. La società con sede in Massachusetts eseguirà interventi ingegneristici sugli apparati radar delle batterie rischierate in Germania, Grecia, Israele, Giappone, Arabia Saudita, Corea del Sud, Kuwait, Olanda, Spagna,Taiwan e Ucraina. La notizia, apparsa sul sito Zacks Investment Research e pubblicata dal portale specializzato DefenseWorld.net, precisa che il contratta prevede che i lavori vengano terminati entro il 31 gennaio 2016. Utilizzato da 14 nazioni, il sistema di difesa aerea Patriot rappresenta uno dei principali prodotti della linea Raytheon, con una crescita vendite che nel 2014 è arrivata a toccare il 29% del fatturato totale.

pubblicato in IT Missile Threat, continua a leggere ...>>