giovedì 5 novembre 2015

T-37 turchi per il Pakistan

Cessna T-37
Istanbul fornirà 34 Cessna T-37 B/C da addestramento ed attacco leggero al Pakistan; oltre ai velivoli, attualmente assegnati al Main Jet Base Group Command di Çiğli, İzmir, verranno consegnate le relative parti di ricambio, la documentazione e le attrezzature necessarie alla manutenzione. La notizia, diramata dal Ministero della Difesa pakistano e pubblicata dal quotidiano internazionale The Express Tribune, precisa che il trasferimento, concordato dalle rispettive delegazioni Difesa durante il meeting di Ankara del 28 ottobre scorso, verrà effettuato a costo zero. Firmato nell'ambito dei trattati di cooperazione sulla sicurezza, l'accordo consolida i rapporti Turchia-Pakistan nella guerra allo Stato Islamico (IS) e nel contrasto al terrorismo. Utilizzando per molti anni dalla Turkish Air Force (TuAF), dal 2010 il T-37 è stato progressivamente sostituito dal KT-1, addestratore basico monomotore turboelica  sviluppato da Daewoo Heavy Industries e dall'Agency for Defence Development (ADD) e prodotto dall'azienda sudcoreana Korean Aerospace Industries (KAI). Dal 2018 dovrebbe invece entrare in servizio l'addestratore basico di ultima generazione Hürkuş, turboelica biposto con avionica avanzata sviluppato e prodotto per TuAF dalla Turkish Aerospace Industries (TAI). Attualmente sono due i Paesi che volano con il T-37: il Pakistan, che già opera con 18 velivoli entrati in servizio nel giugno scorso, e la Columbia, che ne ha in forza sette.  (IT log defence) Foto: Flightglobal