lunedì 22 febbraio 2016

Nuovo missile NASR per i caccia iraniani

Nasr-1
I Grumman F-14A Tomcat della  Islamic Republic of Iran Air Force (IRIAF) saranno armati con il nuovo missile da crociera antinave Nasr-1 (Victory), versione aerea del missile superficie-superficie sviluppato nel 2010 per le piattaforme di lancio navali e terrestri delle Forze armate iraniane. La notizia, pubblicata dall'agenzia di stampa Mehr, precisa che il primo lotto di missili è stato consegnato alle basi di Mehrabad e Shiraz il 9 febbraio scorso; l'annuncio è stato invece dato due giorni dopo a Teheran dal vice comandante IRIAF, Generale Aziz Nasirzadeh, in occasione dell'anniversario della rivoluzione islamica del 1979. Realizzato dalla Aerospace Industries Organization, il Nasr-1 versione aerea era apparso per la prima volta nel settembre 2013, montato sotto l'ala di un McDonnell Douglas F-4 Phantom II  esposto in occasione dell'anniversario dello scoppio della guerra Iran-Iraq del 1980-1988. Derivato dal missile cinese C-704, il Nasr-1 in versione base è un missile a  medio raggio progettato per colpire obiettivi navali in un range di 35 km; equipaggiato con un motore a razzo a propellente solido che sviluppa una velocità di circa 340 m/s (1.120 ft/s), è armato con una testata a penetrazione da 130 kg e con un sistema di guida TV/radar attiva (ARH) con sensori imaging infra-red (IIR) che garantisce una probabilità di centrare (Pk) l'obiettivo del 97,7%. Oltre al Nasr-1, l'Iran starebbe sviluppando una versione lanciabile da piattaforma aerea del missile antinave a medio raggio (300 km) Qader. (IT log defence) Foto: Mehrnews