sabato 19 marzo 2016

US Navy protegge sistemi di ricezione dell'F/A 18E/F

AN/ALQ-214(V)4/5 (IDECM) 
Exelis, società di elettronica del gruppo ITT Corporation, si è aggiudicata un contratto da US$ 88 milioni per la fornitura a US Navy (USN) di quarantotto apparati AN/ALQ-214(V)4/5 (IDECM) utilizzabili come sistemi per le Contromisure Elettroniche. La notizia, diramata dal Dipartimento della Difesa statunitense, precisa che i sistemi verranno installati sui cacciabombardieri multiruolo Boeing F/A 18 C/D Hornet e Boeing F/A 18E/F Super Hornet e che il lavoro dovrebbe essere completato entro la fine del 2018. Il sistema ALQ-214 rappresenta l'ultima generazione di apparecchiature integrate sviluppate da Exelis per i caccia imbarcati; utilizzato anche sui velivoli della Royal Australian Air Force (RAAF), unisce gli apparati di ricezione alla contromisure attive, formando uno scudo elettronico a protezione degli aerei da combattimento F/A 18. L'apparato RF (radiofrequnze) installato sui caccia risponde in modo autonomo alla minaccia, attivando una specifica serie di misure volte a tutelare l'aereo dalle intercettazioni. (IT log defence) Foto: Exelis