giovedì 19 maggio 2016

Guam sotto minaccia cinese

DF-26 IRBM
Con un rapporto pubblicato il 10 maggio scorso dalla US-China Economic and Security Review Commission  il Congresso degli Stati Uniti denuncia le reali capacità cinesi di colpire il suolo statunitense nell'Oceano Pacifico. Il report identifica come area sottoposta alla minaccia dei missili cinesi  il Territorio di Guam,  la più grande e meridionale isola dell'arcipelago delle Marianne - ceduta dalla Spagna con il Trattato di Parigi dopo la sconfitta nella Guerra Ispano-americana del 1898 - che Washington ha costituito Territorio Non Incorporato con l’Organic Act del 1950. 

Identificata come obiettivo numero uno dal leader nordcoreano Kim Jong, l'isola di Guam dista non più di 3000 km dalle coste cinesi ed è sede della Naval Submarine Base Kings Bay, comando strategico che ospita il Submarine Squadron 15 (SUBRON 15) con i sottomarini atomici USS Oklahoma City (SSN-723), USS Chicago (SSN-721) e USS Buffalo (SSN-715), tutti classe Los Angeles, la nave appoggio USS Frank Cable (AS-40), le unità della guardia costiera USCGC Sequoia (WLB-215), USCGC Assateague (WPB 1337) e USCGC Washington (WPB-1331), e alcuni reparti di supporto e bacini carenaggio. Sull'isola sono, inoltre, ospitati il magazzino navale Ordnance Annex di Agat, la Naval Communications Area Master Station WESTPAC di Barrigada, un arsenale per sistemi d'arma e munizioni e la base aerea USAF di Andersen. Il rapporto identifica come minaccia principale i Dong-Feng DF-26, missili balistici a raggio intermedio (IRBM) lanciabili da piattaforma mobile TEL (Transporter Erector Launcher)  che sviluppano una velocità di Mach 10 e un range operativo di 3.000–5.000 km (1.900–3.100 mi). Spinti da un vettore a tre stadi a combustibile solido, i DF-26 rappresentano la versione più sofisticata e potente della classe DF-21: sono equipaggiati con un sistema di guida inerziale e radar attivo per la fase finale del volo e possono essere armati con 5 testate nucleari MIRV da 300 kT o con una testata convenzionale da 1.200–1.800 kg (2.600–4.000 lb). (IT log defence) Foto: Jane's AP/PA