giovedì 14 luglio 2016

100 MIMID per l'Esercito Ceco

MIMID
 L'azienda austriaca Schiebel consegnerà 100 rivelatori miniaturizzati di mine  (MIMID) al'Esercito della Repubblica Ceca(Pozemní síly Armády České republiky): l'ordine del Ministero della Difesa va ad aggiungersi ai rivelatori già acquisiti da Praga per per le truppe di terra impegnate in numerose operazioni internazionali. I nuovi apparati saranno destinati ai reparti del genio e alle unità meccanizzate per assicurare protezione agli uomini impegnati negli scenari minacciati dalla presenza di minaccia IED (Improvised Explosive Device). Per la leggerezza, le misure ridotte e la capacità di rilevare anche pezzi di metallo di dimensioni ridotte, il MIMID è ritenuto un apparato ideale nella ricerca di ordigni improvvisati, soprattutto nel caso di operazioni speciali dove il soldato ha bisogno di trasportare pesanti carichi di attrezzature in aree remote. Una volta ripiegata, l'unità, che dispone di cuffie e di un altoparlante interno, può essere riposta nel cinturone, in una tasca laterale dei pantaloni, o in uno zaino, caratteristica che consente un rapido accesso al gruppo in caso di necessità. (IT log defence) Foto: Schiebel.net