lunedì 11 luglio 2016

India acquista 100 howitzer sudcoreani

K9 Vajra-T
E' di US$ 750 milioni il valore del contratto che il Ministero della Difesa indiano sottoscriverà con l'industria meccanica Larsen & Toubro (L&T) per l'acquisto di 100 obici semoventi (self-propelled howitzer - SPH) K-9 Vajra (Thunderbolt). Le trattative riguardano la versione modificata dell'SPH Samsung Techwin K-9, obice semovente calibro 155/52 mm che la società indiana produrr  nell'ambito di un accordo sottoscritto con la Corea del Sud. La decisione finale sulla firma del contratto, che potrebbe essere sottoscritto entro la fine del corrente esercizio finanziaria, marzo 2017, passa ora al Cabinet Committee on Security presieduto dal Primo Ministro Narendra Modi. 

L&T produrrà i K-9 Vajra grazie al piano di acquisizione Buy Global finanziato all'interno del Defence Procurement Procedure (DPP); i 100 howitzer verranno realizzati negli stabilimenti di Talegaon, a nord di Pume, India occidentale, e più del 50% dei componenti di ogni singolo mezzo verrà progettato e costruito da ditte indiane, compresi gli apparati relativi al controllo del fuoco e al sistema di comunicazioni. Secondo quanto pubblicato dalla stampa internazionale, il contratto non prevede la fornitura delle munizioni, ma include la possibilità di un'ulteriore lotto di 50 Vajra, con data di consegna da destinarsi. Spinto da un motore diese MTU MT 881 Ka-500 8-cilindri da 1.000 hp (750 kW), il K-9 ha un'autonomia di 480 km (290 mi) e un range di fuoco di 41,6 km (Extended range full-bore-base); il sistema d'arma principale  consiste in un cannone calibro 155 mm/52 con proiettili K307 BB-HE caricati con cariche K676 che permettono una veloctà di espulsione di 928 m/s (3,040 ft/s). (IT log defence) Foto: The Indian Express/ L&T Heavy Engineering