lunedì 4 luglio 2016

Taiwan: lanciato per errore missile contro peschereccio cinese

Pattugliatore classe Chin Chiang
L'uso inappropriato in "modalità guerra" impostato sui pannello di controllo di una nave da guerra taiwanese impegnata in un'esercitazione navale ha portato al lancio di un missile superficie-superficie contro un peschereccio cinese. L’ordigno, un Hsiung Feng III (Brave Wind) partito alle 08:20 del 1°luglio dal pattugliatore classe Chin Chiang  PGG-610 in forza alla base militare di Kaohsiung, ha centrato, senza esplodere, un peschereccio che transitava a sud dell'isola di Penghu causando la morte del Capitano dell'imbarcazione e il ferimento di altre tre componenti l'equipaggio. Dalle prime indagini sembra che l'errore sia stato causato da una disattenzione dell'operatore alle armi durante il lancio simulato di un missile contro un obiettivo posto 40 nm (74 km) a nord ovest di Zuoying, porto a sud di Kaohsiung, Taiwan meridionale. Sull'incidente è stato riferito il Ministero della Difesa taiwanese che si sta occupando dei rapporti con Pechino. (IT log defence) Foto: taipeitimes