giovedì 22 settembre 2016

Bombardieri USAF sorvolano la Corea del Sud

Boeing (Rockwell) B-1B Lancer 
Il 21 settembre scorso due bombardieri strategici US Air Force (USAF) hanno sorvolato i la Corea del Sud; la notizia, diramata dagli organi di stampa internazionali, precisa che questa è la seconda volta in otto giorni che i Boeing (Rockwell) B-1B Lancer sorvolano la penisola coreana, un impegno che Washington ha deciso di mantenere dopo il quinto test nucleare che la Corea del Nord ha condotto il 9 settembre scorso. Mentre uno dei bombardieri è atterrato sulla pista di Osan (K-55), comando aereo USFK (United States Forces Korea) sito nella provincia di Pyeongtaek, l'altro ha fatto rotta verso sud per poi rientrare ad Andersen, base USAF sull'isola di Guam. Il 20 settembre scorso le autorità nordcoreane hanno reso noto di aver condotto con successo un test a terre con un nuovo motore a reazione da 785 kN (80 t-forza) di spinta destinato al lancio di un satellite geostazionario. (IT log defence) Foto: pinterest.com