venerdì 2 settembre 2016

Droni svedesi per la Cina

APID-One
Il 31 agosto scorso l'azienda aerospaziale svedese CybAero ha consegnato alla Cina tre elicotteri a pilotaggio remoto APID-One. Equipaggiati con un sistema deck-landing sviluppato in collaborazione con Airbus, i velivoli sono in grado di eseguire, anche quando imbarcati e senza l'intervento umano, qualsiasi manovra autonoma di decollo ed atterraggio. Questo sistema è stato provato con successo a fine aprile, durante un test effettuato a largo di Karlskrona, città portuale che si affaccia sul Baltico meridionale. Destinati al settore doganale, i tre APID-One sono stati acquistati lo scorso giugno da Jolly (Hong Kong) Limited, azienda high tech impegnata nel settore industriale e marittimo. Le due società hanno, inoltre, convenuto l'invio in Cina di un team di piloti e tecnici CybAero per la formazione del personale destinato all'utilizzo degli elicotteri. Il personale dell'azienda svedese dovrà , inoltre, provvedere all'attuazione della parte finale del FAT (Factory Acceptance Test), fase che deve avvenire in Cina a causa della differenti norme che governano l'utilizzo dei droni in Svezia. Fondata nel 2003 da un gruppo di esperti della Linköping University e della Swedish Defense Research Agency (FOI), CybAero è la prima azienda al mondo a lanciare questo tipo di UAV. (IT log defence) Foto: CybAero