lunedì 24 ottobre 2016

Missili NASAMS per la Lituania

NASAMS
Il 20 ottobre scorso il Ministero della Difesa della Repubblica di Lituania e la Norvegia hanno firmato un accordo che prevede la fornitura alla Difesa Aerea lituana del sistema missilistico superficie-aria a medio raggio NASAMS (Norwegian advanced surface to air missile system). La notizia, pubblicata del sito russo i-mash.ru, precisa che il contratto definisce le condizioni e le responsabilità delle parti in materia di acquisto e vendita di componenti NASAMS; come fornitore Oslo ha accettato di fornire alla Lituania le apparecchiature NASAMS e di contribuire all'introduzione del sistema nelle Forze Armate lituane. Il ministro della Difesa lituana, Juozas Olekas, ha confermato che per l'acquisizione Vilnius spenderà poco più di EUR 100 milioni e che la consegna, prevista per il 2020, comprende tutti i componenti relativi a due batterie NASAMS, inclusi i relativi radar di sorveglianza e di acquisizione, i sistemi per il controllo del fuoco e missili.


Il NASAMS è stato il primo sistema missilistico superficie-aria ad utilizzare i missili aria-aria AMRAAM (Advanced Medium Range Air-to-Air Missile); sviluppato dal consorzio Kongsberg Defence & Aerospace - Raytheon, integra il sistema norvegese C4I Fire Distribution Center (FDC) con il radar statunitense di Difesa Aerea AN/MPQ-64 F1 Sentinel e con il missile AIM-120 AMRAAM. Dal 2007 è in produzione la versione NASAMS 2: radar più potente ed auto-alimentato, capace processare e distribuzione i dati in modo indipendente; connessione tra veicoli via radio-link e attraverso una rete TAktisk Digital KOMunikasjon (TADKOM) o grazie ad un apparato Multi Rolle Radio; moduli equipaggiati con sistema di posizionamento GPS e northfinder; camera termografica aggiornata e sensore elettro-ottico MSP500 equipaggiato con rilevatore laser di distanza e TV-camera. Ogni batteria è composta di 12 lanciatori per 6 tubi di lancio ciascuno; otto radar (AN/MPQ-64 F1 Improved Sentinel X band 3D); un centro di controllo del fuoco(CTOC); un veicolo dotato di electro-optical camera MSP500 e un veicolo dedicato alla Cellula per il Controllo Tattico (TCC). Secondo alcune fonti, tre i missili AMRAAM utilizzabili: AIM-120A/B, con range 55–75 km; AIM-120C-5, con range fino a 105 km; AIM-120D (C-8), con range fino a 180 km. (IT log defence) Foto: Kongsberg