mercoledì 5 ottobre 2016

Pronto il nuovo fucile anti-materiale russo Kord-M

Cecchino delle Spetsnaz
Mosca mette a disposizione del Ratnik, il sistema da combattimento che equipaggia il soldato di fanteria della Federazione russa, il nuovo fucile di precisione 6S8 KORD (Kord-M), arma anti-materiale calibro 12,7x108 mm che sviluppa una gittata utile di 2.000 metri (6.561 ft) e pesa solo 10 kg (22,04 lb) . Progettato dall'ufficio disegni TsNIITochMash, il Kord-M, noto anche come ASVK o 6V7M-1, è in grado di penetrare armature spesse 15 mm e muri rinforzati in calcestruzzo e mattoni. La notizia, pubblicata dalla rivista russa Izvestia, precisa che al momento il fucile sta effettuando la fase finale delle prove sul campo e che nei prossimi mesi verrà assegnato ai reparti aviotrasportati e alle Forze speciali dell'Esercito russo, per poi diventare equipaggiamento standard dei tiratori scelti delle truppe di montagna. Dotato di mirino ottico telescopico 3-12x 1P88-2, sostituibile con mirino termico da puntamento 1PN139, il Kord-M è il più leggero tra i fucili di precisione anti-materiale oggi in circolazione: con un peso dichiarato di 10 kg, è infatti meno pesante degli Hard Target Interdiction (HTI) prodotti dalla statunitense Barrett Firearms Company, l'M-82 e il più aggiornato XM500 che segnano rispettivamente 13,5 e 11,8 kg (29,76 e 26,01 lb), e dalla britannica Accuracy International, l'AS50 e il suo predecessore AW50 dichiarano infatti 14,1 e 13,2 kg (31,08 e 29,10 lb). Il Kord-M è inoltre il primo fucile di questo tipo a coprire un range di oltre 6.000 ft: le armi realizzate da Barrett Firearms (M82 e XM500) non superano, infatti, la distanza di 1,1 km (3.608 ft), mentre per quelle prodotte da Accuracy International (AS500 e AW50) si parla di un massimo di 1,5 km (4.921 ft). (IT log defence) Foto: Sputnik/ Mikhail Fomichev