lunedì 17 ottobre 2016

Radar a scansione elettronica Osprey per US Navy

Northrop Grumman MQ-8C Fire Scout
US Navy ha scelto il radar a scansione elettronica Osprey (AESA – Active Electronically Scanned Array) di Leonardo per i suoi elicotteri Northrop Grumman MQ-8C Fire Scout; il radar garantirà agli equipaggi della Marina americana una più ampia capacità di sorveglianza. La notizia, diramata dall'ufficio stampa di Leonardo-Finmeccanica, precisa che il contratto prevede una prima fornitura di cinque radar alla Naval Air Systems Command (NAVAIR) della US Navy; i sistemi verranno utilizzati per attività di prova e valutazione, con un’opzione di acquisto di diverse altre unità per impieghi operativi. Negli Stati Uniti i radar a scansione elettronica di Leonardo sono stati già scelti dalla Naval Test Pilot School, dalla Coast Guard e dalla Customs and Border Protection. 

Grazie alla tecnologia a scansione elettronica, il radar permetterà all'equipaggio di avere una visuale molto più ampia di quella solitamente garantita dai radar navali e di individuare minacce nascoste oltre il limite imposto dalla tecnologia utilizzata per i radar tradizionali. Utilizzando le onde radio ad alta frequenza sarà quindi possibile monitorare un campo visivo maggiore e individuare obiettivi molto distanti, anche con visibilità ridotta, di notte o in condizioni meteo sfavorevoli. Caratteristica principale dell’Osprey è quella di poter essere integrato direttamente all'interno della carlinga del velivolo, senza l’applicazione di parti esterne. Questo grazie alla tecnologia a pannelli piatti, la prima al mondo di questo tipo, così leggera e compatta da poter essere installata anche sull‘MQ-8C. (IT log defence) Foto: Northrop Grumman