mercoledì 9 novembre 2016

India autorizza acquisto caccia HAL

 HAL Tejas MK1A
Guidato dal ministro della Difesa  Manohar Parrikar, il Defence Acquisition Council (DAC) indiano ha autorizzato la spesa di US$ 7,5 miliardi per l'acquisizione di 83 caccia Tejas MK1A; i velivoli verranno assegnati alle Forze aeree (IAF) e alla componente aeronautica della Marina Militare indiana (IN). La notizia, pubblicata dal quotidiano in lingua inglese Deccan Chronicle, precisa che il DCA ha, inoltre, destinato US$ 165 milioni per l'acquisto di 598 mini-UAV, velivoli a comando remoto richiesti dalla fanteria per la sorveglianza aerea delle aree comprese tra i cinque e i sette chilometri oltre la zona di responsabilità, e US$ 437 milioni per 15 elicotteri LCH (Light Combat Helicopter) da assegnare, almeno in parte, all'esercito indiano. DAC avrebbe, infine, preparato le basi per la pubblicazione di una gara d'appalto da US$ 2,1 miliardi per l'acquisto di sei reggimenti Pinaka, lanciarazzi multiplo sviluppato per l'esercito indiano dalla Defence Research and Development Organisation (DRDO).

Conosciuto anche come LCA (Light Combat Aircraft), il Tejas è un caccia multiruolo di quarta generazione e mezza prodotto dall'industria aeronautica indiana Hindustan Aeronautics Limited (HAL); caratterizzato da un'ala a doppio delta e da una singola deriva verticale, è spinto da un propulsione turbofan General Electric F404-GE-402 che garantisce una spinta di 53/85 kN e una velocità massima in quota di 2.205 km/h (Mach 1,8), con un'autonomia di 3.000 km (1.620 nmi) e un raggio operativo di 500 km (270 nmi). Progettato in collaborazione con la ADA (Aeronautical Development Agency), l'agenzia indiana per lo sviluppo aeronautico, il Tejas è dotato di un cannone GSh-23 da 23 mm e di POD S-8 per razzi da 135 mm e può trasportare fino a 3,5 tonnellate di armamento, suddiviso tra un punto d'attacco centrale e sei punti di attacco subalari. L'aereo può impiegare bombe a caduta libera (FAB-250, FAB-500, OFAB-250-270 e OFAB-100-120), a guida laser (KAB-1500L e GBU-16 Paveway II), a grappolo (RBK-500) ed incendiarie (ODAB-500PM e  ZAB-250/350), e missili aria-aria (R-77, R-73, Python 5, Derby ed Astra), aria-superficie (DRDO Anti-Radiation Missile, Kh-59ME TV-guided standoff missile e Kh-59MK Laser-guided standoff missile) ed anti-nave (Kh-35, Kh-31). (IT log defence) Foto: indianexpress.com