venerdì 4 novembre 2016

Ucraina sviluppa lanciagranate portatile

RGSh30
L'azienda ucraina Precision Systems ha sviluppato una versione portatile del lanciagranate di fabbricazione russa AGS-17 Plamya, arma calibro 30 mm realizzata negli anni Settanta dall'industria armiera KBP Instrument Design. Identificato come RGSh30, il lanciagranate è stato presentato al pubblico durante la recente esposizione internazionale AviaSvit di Kiev. Secondo quanto pubblicato dalla rivista specializzata IHS Jane's, l'arma, dotata di un caricatore contenente 5 granate VOG-17, munizioni capaci di fermare un mezzo corazzato russo per il trasporto truppe (BTR), ha un raggio operativo di circa 1.600 m (5.250 ft). Precision Systems avrebbe sviluppato il RGSh30 al fine di creare un lanciagranate facilmente trasportabile che possa rispondere alle esigenze delle unità ucraine che operano nel Donbas; a differenza del AGS-17, non deve essere montato su un pilone in posizione fissa e può essere trasportato a spalla come un fucile d'assalto. Realizzato con materiali convenzionali, quindi più economico e facilmente riparabile, l'RGSh30 dovrebbe essere sviluppato anche nelle versioni calibro 20, 25, 30 e 40 mm, quest'ultima equivalente al GP-25, il lanciagranate di fabbricazione russa utilizzato con il fucile d'assalto Kalashnikov. (IT log defence) Foto: IHS Jane's