sabato 17 dicembre 2016

BAE Systems presenta nuovo AMPV

BAE Systems AMPV
BAE Systems ha svelato il primo prototipo di un nuovo mezzo corazzato multi-ruolo (AMPV) destinato all'esercito statunitense; la cerimonia di presentazione ha avuto luogo giovedì scorso presso lo stabilimento BAE Systems di York, in Pennsylvania. Il nuovo cingolato fornisce maggiori possibilità di sopravvivenza e una migliore mobilità delle truppe, un più adeguato livello di protezione delle forze e un'efficace superiorità in combattimento. La notizia, diramata dall'ufficio stampa BAE System, precisa il nuovo AMPV è il risultato del rapporto di collaborazione tra l'esercito e l'azienda, una partecipazione che ha dato luogo ad un mezzo robusto e moderno che soddisfa le esigenze delle forza di terra del futuro. Realizzato in cinque varianti, l'AMPV è destinato a sostituire l'M113, veicolo per il trasporto truppe impiegato delle unità meccanizzate US Army nella Guerra del Vietnam. Nel dicembre 2014 BAE System si era aggiudicata un contratto da US$ 1,2 miliardi per la progettazione, l'ingegnerizzazione e sviluppo (EMD) e per la Low-Rate Initial Production (LRIP) del programma AMPV. Durante la prima fase, valutata US$ 383 milioni, la società si era impegnata a realizzare 29 veicoli in tutte le varianti: general purpose, comando missione, mezzo armato con mortaio, cure ad evacuazione medica. I test sul terreno dovrebbero iniziare nel 2018, mentre per tutto il 2017 è prevista la produzione di nuovi prototipi. (IT log defence) Foto: BAE System