mercoledì 28 dicembre 2016

Leonardo-Finmeccanica acquisisce il programma RUAS SD-150 Hero

SD-150 Hero
Il 23 dicembre scorso Leonardo-Finmeccanica ha raggiunto il controllo totale di Sistemi Dinamici S.p.A., joint venture con sede a Pisa nata nel 2006 dalla collaborazione tra AgustaWestland e l'azienda high-tech IDS S.p.A. La notizia, diramata dall'ufficio stampa del colosso industriale italiano, precisa che l’operazione è volta a rafforzare ulteriormente l’impegno di Leonardo nel settore dei velivoli unmanned. L'acquisizione è stata possibile grazie al conseguimento del 60% del capitale di Sistemi Dinamici: con il controllo dell'azienda toscana, Leonardo amplia il portafoglio di elicotteri unmanned ed affianca all'SW-4 Solo il programma relativo al nuovo elicottero leggero a pilotaggio remoto (RUAS – Rotorcraft Unmanned Aerial System) SD-150 Hero. Nel settore degli UAS (Unmanned Aerial System), Leonardo è certamente una tra le poche aziende al mondo a vantare una vasta gamma di tecnologie: oltre al Falco, allo Sky-Y, agli elicotteri SW-4 Solo ed Hero, e i piccoli droni per la sorveglianza e l’acquisizione delle informazioni, tutti velivoli sviluppati autonomamente, collabora nei programmi europei MALE RPAS e nEUROn. Leonardo è, inoltre, l’unica realtà in ambito europeo in grado di fornire soluzioni tecnologiche per l'impiego di velivoli a pilotaggio remoto in missioni ISTAR (Intelligence, Surveillance, Target Acquisition and Reconnaissance), integrando piattaforme, sensori radar ed elettro-ottici e sistemi di missione e controllo a terra. (IT log defence) Foto: Leonardo-Finmeccanica