giovedì 15 dicembre 2016

Terminato aggiornamento Boeing per primo E-3A AWACS della NATO

E-3A cockpit
La North Atlantic Treaty Organization (NATO) ha ricevuto il primo dei 14 E-3A Airborne Airborne Warning and Control System (AWACS) che Boeing sta aggiornando con un upgrade alla cabina di pilotaggio che prevede il miglioramento dei sistemi di missione e una sensibile riduzione dei costi a carico del cliente. La notizia, diramata il 13 dicembre scorso dall'ufficio stampa Boeing, precisa che i miglioramenti apportati al cockpit garantiscono la conformità dei velivoli ai vigenti, e ai futuri, requisiti di navigazione e di controllo del traffico aereo, con un risparmio nei tempi di volo e un più facile accesso alle informazioni relative alla missione. Gli aggiornamenti includono cinque display a colori che forniscono ai membri dell'equipaggio i dati relativi ai motori, alla navigazione e ai radar; oltre a migliorarne l'efficienza, la nuova capacità digitale consente una diminuzione dei costi riducendo di una unità l'equipaggio. L'aggiornamento del secondo E-3A dovrebbe essere completato entro il 2018 e l'intera operazione avrà un costo totale di UD$ 257 milioni. La flotta AWACS della NATO è la prima unità di volo multinazionale integrata dell'Alleanza; fornisce un rapido spiegamento della flotta, un vasto "obrello elettronico" di sorveglianza aerea, comando, controllo e comunicazioni per le operazioni. (IT log defence) Foto: Boeing