martedì 14 febbraio 2017

Accordo per produzione M4 in Ucraina

WAC-47
Kiev produrrà il nuovo fucile d'assalto WAC-47, arma sviluppata sulla base del fucile statunitense M16 che dovrebbe presto entrare in servizio nelle Zbroyni Syly Ukrayiny (ZSU), le Forze armate ucraine. La notizia, diramata dall'azienda di stato Ukroboronprom, precisa che la produzione sarà possibile grazie ad un memorandum di intesa sottoscritto dalla controllata UOP SE Ukroboronservis e dall'industria armiera californiano Aeroscraft. Il WAC-47 andrà a sostituire l'attuale arsenale AK-47 e verrà realizzato in maniera modulare, con canne adattabili all'utilizzo dell'arma: lunghezze comprese tra 10.5 ", 11.5", 14.5 ", 18" e 24". Il primo modello prodotto in Ucraina sarà versione in configurazione carabina dell'M16A2, l'M4, fucile a canna corta da 14,5" (368,3 mm) utilizzato come arma d'assalto dalle Forze Speciali USA (SOF). Secondo i piani del governo ucraino, il fucile di derivazione USA diventerà completamente compatibile con gli standard NATO nel 2020, anno in cui verranno definitivamente abbandonati i proiettili russi 7.62x39 mm in favore dalle cartucce calibro 5.56x45 mm. (IT log defence) Foto: Ukroboronprom