lunedì 20 febbraio 2017

Safran seleziona il radar PicoSAR di Leonardo

Radar PicoSAR AESA
Per il nuovo velivolo a pilotaggio remoto dell’Esercito francese, Patroller, Safran Electronics & Defense ha scelto il radar PicoSAR di Leonardo, apparato con capacità AESA (Active Electronically Scanned Array) ideale per piccole piattaforme quali UAV ed elicotteri. Il contratto, sottoscritto nell'ambito di una competizione internazionale indetta dal Ministero della Difesa francese, prevede la fornitura di diversi sistemi e parti di ricambio che le Forze Armate francesi impiegheranno in missioni di intelligence e sorveglianza terrestre a lungo raggio. Grazie alla modalità ad apertura sintetica del sensore (SAR – Synthetic Aperture Radar), il PicoSAR sarà utilizzato per rilevare bersagli mobili e raccogliere immagini a terra; compatto e leggero, il radar a scansione elettronica di Leonardo consente, infatti, la produzione di immagini SAR in alta risoluzione (spot/strip Synthetic Aperture Radar) e il rilevamento di bersagli in movimento a terra (GMTI – Ground Moving Target Indicator). Estremamente flessibile, è stato impiegato a bordo di più di dieci piattaforme diverse ed ha volato in Oceania, Estremo Oriente, Medio Oriente, Europa, Nord Africa, Nord e Sud America. (IT log defence) Foto: Leonardo