domenica 21 maggio 2017

WC-135 USAF intercettato sul Mar Cinese Orientale

SU-30MK2
La settimana scorsa due Sukhoi Su-30MKK (Flanker G) della Forza Aerea dell'Esercito Popolare di Liberazione (PLAAF) hanno intercettato un aereo da ricognizione statunitense mentre era in volo nello spazio aereo internazionale sul Mar Cinese Orientale; la notizia, diffusa venerdì 19 maggio dal canale televisivo CNN, precisa che il velivolo intercettato sarebbe un Boeing WC-135 Constant Phoenix, aereo derivato dal C-135 Stratolifter che la Forza Aerea USA (USAF) utilizza per il rilevamento delle radiazioni nell'atmosfera. Uno dei due intercettori cinesi si sarebbe avvicinato al WC-135 fino ad una distanza di 150 ft (45m), rimanendo per qualche secondo in posizione di volo rovesciato, una situazione che i funzionari USA hanno ritenuto "poco professionale" e non sicura. 

sabato 20 maggio 2017

Russia: droni volano con autopilota a bassa quota

Un team di specialisti russi della Siberian Federal University (SFU) ha sviluppato un radio altimetro destinato a velivoli a controllo remoto che permette di effettuare voli a quote estremamente basse. A differenza dei dispositivi che utilizzano sensori controllati a distanza o sistemi barometrici, il nuovo strumento si avvale di una funzionalità automatica che permette al velivolo di operare autonomamente a soli dieci metri di altitudine. Secondo quanto dichiarato dal professore Peter Sharshavin, docente di Ingegneria, Fisica e Radio Elettronica, questo nuovo apparato potrebbe migliorare in modo significativo la qualità delle immagini aeree, con un alto livello di dettaglio e una riduzione significativa dei tempi di mappatura fotografica dell'area geografica interessata. Responsabile del progetto presso SFU, Sharshavin ha inoltre spiegato che il radio altimetro ha una funzione 'pilota automatico' che permette l'atterraggio su piste non attrezzate. Un radio altimetro è un dispositivo elettronico di bordo che misura la distanza tra l'aereo e il terreno sottostante; è comunemente utilizzato per l'avvicinamento e l'atterraggio dai velivoli commerciali e militari di grandi dimensioni. Sfruttando lo stesso principio del radar, misura di distanza del velivolo dal suolo trasmettendo treni di onde elettromagnetiche verso il suolo e sommando il tempo che le stesse impiegano a raggiungere la superficie sottostante a quello impiegato per tornare indietro. (IT log defence)

giovedì 18 maggio 2017

Motori stranieri per gli elicotteri HAL classe AUW

HAL LUH
Hindustan Aeronautics Limited (HAL) sta valutando l'acquisto di motori turbo-shaft destinati ad elicotteri bimotore classe AUW ( all-up weight) da 10-12,5 tonnellate. Inoltre, HAL sarebbe alla ricerca di una consulenza tecnica sul rotore e sulla revisione del sistema di trasmissione degli elicotteri multiruolo assegnati alle Forze Armate La notizia, diffusa dal sito d'informazione russo Sputnik, precisa che HAL è impegnata nella progettazione e nello sviluppo di velivoli ad ala rotante e che l'acquisto dei motori è legato alla sottoscrizione di un accordo per il trasferimento di tecnologia. Il peso del motore, compresi gli accessori e i cablaggi, non deve superare i 250 kg; la potenza deve essere modulata da un sistema digitale a doppio canale (Full authority digital electronic controlsystem - FADEC) adattabile a velivoli a due motori, con controllo digitale dei componenti e sistema diagnostico. HAL intende sviluppare un velivolo multiruolo da 12,5 tonnellate, sia in versione terrestre che navale, capace di operare fino a 20.000 ft (6.000 m) di quota, con carico utile di 3.500 kg e una capienza di 24 posti a sedere. Le Forze armate indiane hanno bisogno di circa 1.100 elicotteri ed HAL è anche intenzionata a non tralasciare il mercato estero. (IT log defence) Foto: India Times

giovedì 11 maggio 2017

Leonardo: prima azienda a collaborare con il nuovo Rapid Capability Office della RAF

BriteCloud EAD
In occasione del salone IDEF, che si tiene a Istanbul dal 9 al 12 maggio, Leonardo ha annunciato l’avvio di una collaborazione strategica con il Rapid Capability Office (RCO) della Royal Air Force britannica, recentemente istituito allo scopo di sviluppare e mettere in campo nuove tecnologie e capacità per soddisfare rapidamente ed efficacemente le esigenze operative dell’Aeronautica UK. Leonardo sarà la prima azienda del settore aerospazio e difesa a collaborare con la nuova organizzazione. Nell’ambito del primo progetto congiunto, è previsto un investimento da parte sia della RAF sia di Leonardo per lo sviluppo degli Expendable Active Decoys (EAD), ovvero contromisure elettroniche di autoprotezione di nuova generazione per i caccia, a partire dal BriteCloud EAD, il sistema sviluppato da Leonardo già collaudato, che sarà testato per il futuro impiego in missioni operative. 

martedì 9 maggio 2017

Israele produrrà fucili d'assalto in India

Galatz fucile di precisione
L'azienda israeliana Israel Weapon Industries (IWI) e il conglomerato industriale indiano Punj Lloyd hanno dato vita ad una joint venture finalizzata al trasferimento di tecnologia per la produzione in India dei fucili d'assalto Tavor 21 e Galil. La notizia, pubblicata dall'agenzia di stampa russa Sputnik, precisa che il sito destinato alla realizzazione delle armi è una fabbrica recentemente inaugurata in India centrale dalla divisione Difesa del gruppo Punj Lloyd. La produzione inizierà quest'anno e il principale cliente dovrebbe essere l'Esercito indiano, con un'ordine previsto in circa 185.000 fucili d'assalto con mirino telescopico. 

sabato 6 maggio 2017

Primo volo per il COMAC C919

COMAC C919
Volo inaugurale per la versione cinese del Boeing 737, il bireattore di linea a corto e medio raggio C919, velivolo ad ala bassa progettato e realizzato dall'azienda aerospaziale Commercial Aircraft Corporation of China (COMAC). Secondo quanto riferito dai media locali, il C919 sarebbe decollato giovedì scorso alle 02:00 PM (06:00 GMT) dall'aeroporto internazionale Pudong di Shanghai e avrebbe volato per circa 90 minuti. La presentazione arriva a meno di un mese dal lancio della navicella spaziale Tianzhou-1, la sonda destinata al rifornimento della stazione Tianzhou-1 che un equipaggio cinese presidierà in maniera permanente da fino al 2022, e dal varo della portaerei Shandong (CV17), la seconda della Marina Militare della Repubblica Popolare e la prima ad essere stata interamente costruita in Cina dai cantieri Dailan. 

giovedì 4 maggio 2017

Corea del Sud fornirà cannoni semoventi all'esercito indiano

K9 VAJRA-T
Il conglomerato industriale indiano Larsen & Toubro ha firmato un contratto con l'azienda sudcoreana Hanwha Techwin (HTW) per la fornitura di armamenti pesanti all'Esercito indiano. L'accordo riguarda una partnership per la produzione e l'approvvigionamento di cannoni semoventi da 155/52 mm; la joint venture guidata da Larsen & Toubro è stata selezionata dal Ministero della Difesa indiano sulla base dei risultati ottenuti durante i test effettuato con l'howitzer sudcoreano K9 VAJRA-T. Il gruppo industriale indiano prevede di utilizzare come sito per la la produzione gli stabilimenti "Strategic Systems Complex" di Talegaon, località a nord di Pune, nello stato del Maharashtra, India centro-occidentale.